Liliana Monticone: viaggiare risparmiando è possibile

faroe-islanda-2012-Liliana-Monticone

Chi è Liliana Monticone?

Appassionata di viaggi fai da te in giro per il mondo, viaggio sempre con la mia famiglia ogni volta che il lavoro lo permette. Qualsiasi posto del mondo che non abbiamo ancora visitato è perfetto come prossima meta. In questo modo, senza troppe idee prefissate, si riescono a cogliere offerte ed errori di prezzo per viaggiare spendendo meno di quello che la gente normalmente pensa.

Raccontiamo le nostre esperienze di viaggio sul nostro blog bilingue (ITA-ENG) blog.lilianamonticone.com, mia figlia Valeria è la più giovane travel blogger d’Italia e scrive nella sua sezione Il Mondo di Valeria e mio marito Roberto di occupa di foto e video.

 

Un viaggiare low cost quindi…

Sì, un viaggiare low cost inteso come risparmiare per aiutare tante famiglie a trovare il coraggio di partire, ma non un low cost a tutti i costi, zaino in spalla e pochi dollari al giorno. Per noi viaggiare significa prendere il meglio di quello che una destinazione ha da offrire, spendendo il meno possibile.

In questo modo rientrano nelle nostre tipologie di viaggi mete come le Svalbard che non sono notoriamente economiche, hotel a 5 stelle o esperienze come l’Hurtigruten in Norvegia, il postale dei fiordi che sono normalmente catalogate come lusso, ma che possono costare meno con determinate accortezze

 

Da qui l’idea della Guida ai Viaggi Low Cost…

Esatto. Dalle tante domande che riceveva il nostro blog, che poi erano sempre le stesse, dall’esigenza di viaggiare in famiglia e quindi risparmiare a quella di scovare le tariffe più convenienti per farlo, nasce l’idea della Guida ai Viaggi Low Cost dove abbiamo raccolti tanti suggerimenti e spunti utili per viaggiare risparmiando. Perché viaggiare non è gratis ma può costare molto meno di quello che normalmente si pensa.

La guida è disponibile sia in e-book che in cartaceo, si è classificata per tanto tempo al 13° posto assoluto su Amazon come libro più venduto. Siamo ora in uscita con una serie di guide tematiche focalizzate su diverse destinazioni, frutto ovviamente di viaggi ed esperienze dirette, con spunti e suggerimenti per visitare i luoghi secondo i nostri canoni: low cost ma senza perdersi nulla!

 

Un progetto ambizioso a cui se ne affiancano altri…

Esatto. Da lavori con le compagnie aeree come Lufthansa o TAP a quello con enti del turismo come Visit Massachusetts, a rubriche fisse in Radio a tema viaggi,…

Il nostro focus principale è quello sulle attività outdoor e sull’adventure con particolare predilezione ai posti freddi ed estremi della terra (motoslitte, hotel di ghiaccio, ma anche deserto, barca, isole sperdute,…).

Quando un ente, una compagnia aerea o una singola struttura necessitano di promozione ci attiviamo con i nostri numeri decisamente elevati e la nostra interazione di lettori interessati a determinati focus per raccontare live sui social ed a posteriori sul blog le nostre esperienze.

Il lavoro del travel blogger sta finalmente evolvendo, non bastano più qualche follower comprato, qualche like di amici ed altri travel blogger, un selfie o il racconto di banalità in viaggio che tutti conoscono.

A noi non interessa il viaggio gratis che è purtroppo l’unico metodo con cui troppi travel blogger viaggiano. Quello, avendo altri lavori alle spalle, possiamo permettercelo e questo eleva la qualità del nostro lavoro perché ci permette di fare scelte in linea con il nostro blog.

Raccontiamo in modo originale e sincero le destinazioni con parole, foto e video di qualità. Le foto hanno un’importanza fondamentale nel nostro blog perché spesso da sole sono in grado di emozionare e far scegliere una destinazione. La nostra capacità di organizzarci i viaggi in autonomia e l’aver viaggiato tanto sono fattori importanti da tenere in considerazione quando si sceglie un travel blogger perché danno il valore aggiunto.

Nostra figlia Valeria ad esempio è a Boston per tutta l’estate tra Summer Camp di imprenditoria e Dipartimento di Robotica del MIT. Ha viaggiato da quando è nata, sempre e ovunque. Grazie alla sua esperienza ed alla sua passione sta raccontando quotidianamente ciò che vive a Boston tramite video sul nostro canale Youtube.

Da un lato promuove in modo particolare una destinazione rivolgendosi proprio ai teenagers, ai loro genitori e alle famiglie e dall’altro ispira altri giovani ad emulare le sue scelte aprendosi al mondo. Una comunicazione a 360 gradi, ripresa sulla pagina FB che genera interesse ed interazioni molto alte.

Lo scorso inverno abbiamo raccontato live la nostra esperienza di viaggio: oltre un mese on the road tra USA e Canada: motoslitte, parchi, città, paesaggi surreali,…

Quando passione ed esperienza si fondono il risultato è garantito!

 

Ti è piaciuta questa offerta? Ti chiediamo un favore, clicca su "Mi piace" ;-)



Dai un'occhiata ai nostri articoli da viaggio esclusivi: tutti con SPEDIZIONE GRATUITA!